PRONO

Santos x Chapecoense

Il Santos non ha perso nessuno dei 15 match disputati al Vila Belmiro quest’anno. Oswaldo de Oliveira potrà contare sull’attaccante Thiago Ribeiro che ha recuperato dallo stiramento al ginocchio sinistro. Lo Chapecoense spera di ripetere l’ottima prestazione contro il Sao Paulo.

Pronostico: Santos | Goal No

Cruzeiro x Figueirense

Nel Cruzeiro Marcelo Oliveira ha confermato la presenza di Dedé al posto di Manoel in difesa. Everton Ribeiro e Marcelo Moreno hanno svolto un allenamento differenziato ma dovrebbero esserci. Nel Figueirense del nuovo tecnico Argel Fucks le novità sono Marquinhos, Rivaldo e Marco Antonio a centrocampo con Kléber a svariare dietro le punte.

Pronostico: Cruzeiro | Over 2.5

Continua a leggere

gabriel giovane attaccante santos

Alcune ore dopo la presentazione di Dunga come nuovo tecnico della Seleçao, il coordinatore delle categorie giovanili della CBF Alexandre Gallo ha divulgato la lista dei 24 calciatori convocati nella nazionale under 20 per un torneo giovanile che si disputerà a Valencia, in Spagna.

Il Fluminense è la squadra che darà il contributo maggiore cedendo 4 giocatori: il portiere Marcos Felipe, il difensore Marlon e gli attaccanti Kenedy e Gerson. Gallo ha chiamato soltanto un giocatore che milita fuori dal Brasile, il centrocampista Danilo, ex Vasco, tra le fila dei portoghesi del Braga. I nomi più interessanti? Nathan (Atl-PR), Gabriel (Santos), Thalles (Vasco) e Gerson (Fluminense)

Il torneo di Valencia si giocherà dal 10 al 20 agosto e il Brasile farà l’esordio il 12 contro il Qatar.

Ecco la lista completa dei convocati:

Portieri
Georgemy (Cruzeiro)
Marcos Felipe (Fluminense)

Difensori
Igor Rabello (Botafogo)
Eduardo (Internacional)
Lucão (São Paulo)
Marlon (Fluminense)

Terzini 
Auro (São Paulo)
Lorran (Vasco)
Pará (Bahia)
William (Internacional)

Centrocampisti
Boschilia (São Paulo)
Danilo (Braga-POR)
João Afonso (Internacional)
Eduardo Henrique (Atlético-MG)
Matheus Biteco (Grêmio)
Nathan (Atlético-PR)

Attaccanti
Gabriel (Santos)
Gerson (Fluminense)
Kenedy (Fluminense)
Mosquito (Atlético-PR)
Thalles (Vasco)
Yuri Mamute (Botafogo)

Foto: AP (Globoesporte)

Foto: AP (Globoesporte)

A distanza di un anno dalla conquista della Copa Libertadores l’Atletico-MG torna ad alzare un trofeo battendo il Lanus nella finale di Recopa Sul-Americana.

In un Mineirão pienissimo e colorato di bianconero da 54.786 paganti, l’Atletico ha dovuto sudare ma alla fine si è imposto per 4-3 sulla formazione argentina conquistando un titolo che mancava in bacheca. I gol partita sono stati segnati da Diego Tardelli, Maicosuel (ex Udinese), Luan e Ayala (autogol) per il Galo mentre per il Lanus sono andati a segno Ayala, Santiago Silva e Acosta.

Una partita sofferta, che si è conclusa solo ai supplementari. I 90 minuti infatti si sono chiusi con il Lanus in vantaggio per 3-2 pareggiando il risultato dell’andata di 0-1 (non vale in questa competizione la regola dei gol in trasferta).Nei 30 minuti extra sono arrivati i 2 gol decisivi per l’Atletico.

Dopo la gara di andata c’era ottimismo tra i brasiliani che hanno avuto vita facile contro il Lanus e il gol di Tardelli , il 100° con la maglia dell’Atletico, dopo sei minuti sembrava aver spianato la strada al Galo. Poi c’è stata la reazione del Lanus ed è stata necessaria una grande prestazione della squadra mineira per portare a casa il risultato.

La Recopa è il quarto titolo internazionale vinto dall’Atletico-MG dopo la Libertadores del 2013 e la Copa Conmebol vinta nel 1992 e nel 1997.

marquinhos cruzeiro

foto: uol esporte

Marquinhos è stato uno dei protagonisti della vittoria del Cruzeiro sul Vitoria nell’ultimo turno di campionato. Il giovane attaccante esterno era alla sua prima apparizione con la maglia del Raposa che lo ha acquistato dal Bahia durante la pausa per i mondiali.

La storia di Marquinhos è una di quelle favole del calcio brasiliano: una storia fatta di povertà, tristezza e lutti ma anche di tanta forza di volontà e, fortunatamente, con un lieto fine.

“La mia storia è un po’ triste un po’ felice, per tutto quello che ho passato. Volevo smettere di giocare ma con il sostegno dei miei genitori e dei miei amici ora sono qui. Ho pensato di abbandonare quando ho perduto il primo fratello. Poi ne ho perso un altro. Ma sono riuscito ad alzare la testa grazie alla mia famiglia, ho lavorato duro per dare loro allegria ed è questa la cosa più importante”.

Giocatore rapido, Marquinhos non è mai stato un bomber. Nei momenti più difficili della sua vita e della sua carriera gli è stato attribuito il soprannome di “attaccante triste” perché, quando era al Bahia nel 2011, non esultava dopo aver segnato in rispetto del fratello morto.

Meno di due anni dopo, il fato si è ripetuto, quando anche un altro fratello morì. Marquinhos grazie alla famiglia è riuscito a superare le difficoltà ma ricorda quanto è stata dura riuscire ad affermarsi come calciatore professionista.  Prima di essere tesserato dal Bahia infatti vendeva gelati per strada, i picolé (ghiaccioli artigianali) che sua madre preparava in casa e che lo aspettavano al suo ritorno da scuola. Lui usciva per venderli ma si fermava a giocare a pallone per strada e la maggior parte dei gelati andavano perduti o venivano mangiati dai suoi amici.

Acquistato dal Cruzeiro a giugno ha partecipato con la squadra alla tourné negli Stati Uniti e al suo debutto domenica scorsa è stato decisivo con due assist per i gol di Ricardo Goulart e Manoel.

brasiliani shakhtar donetsk

foto: maidirecalcio.com

Da alcuni giorni tiene banco, non solo in Brasile, il caso dei 6 giocatori brasiliani in forza alla squadra ucraina dello Shakhtar dati per dispersi dopo un’amichevole giocata in Svizzera contro il Lione.

Alex Teixeira, Dentinho, Douglas Costa, Fred e Ismaily, insieme all’argentino Facundo Ferreyra sono fuggiti durante la notte dall’albergo dove la squadra alloggiava perché non volevano imbarcarsi sull’aereo che li avrebbe ricondotti in Ucraina. “Troppa paura” della guerra che si sta combattendo nella regione, soprattutto dopo l’abbattimento dell’aereo civile della Malaysia Airlines, avrebbero confidato ai loro parenti più stretti.

Alcuni però sospettano che dietro ci sia dell’altro. Il presidente del club ha invitato i giocatori a tornare garantendo l’incolumità ma ha anche ricordato che i giocatori hanno dei contratti da rispettare e che in questo “ammutinamento” loro avranno la peggio.

Sulla questione contratti è intervenuto anche il tecnico del club Lucescu per il quale dietro tutto questo ci sarebbe il procuratore dei giocatori Kia Joorabchian (famoso in Sudamerica per essere stato l’artefice dell’operazione che portò Tevez e Mascherano al Corinthians) che avrebbe colto al volo l’occasione della crisi politica ucraina per “liberare” i propri assistiti e  sistemarli in destinazioni più gradite. Sui giocatori brasiliani dello Shakhtar, in particolare Douglas Costa, circolano da settimane voci di un interessamento di vari club europei, tra cui la Roma (non è un caso che la notizia dell’”ammutinamento” sia seguita e rilanciata da molti siti di notizie sui giallorossi).

Perché Lucescu è convinto che sia una strategia ordita dal procuratore? Molti calciatori brasiliani vengono acquistati, spesso giovanissimi e dopo appena qualche buona partita disputata, con dei contratti d’oro ma blindatissimi. Per i club brasiliani, spesso indebitati, fare affare con russi, ucraini, arabi è una manna dal cielo. Per questi ragazzi che si vedono ricoperti di soldi a volte è difficile rifiutare. Chissà quanti di loro sono informati sul paese dove andranno a giocare o su cosa significhi passare dai 35° gradi del Brasile a temperature sotto zero.

Il risultato è che molti talenti che in Brasile a 17 anni sembravano già dei campioncini (“craques”), arrivano in Russia e si “bruciano”. Basti pensare al caso Vitinho. E se qualcuno invece si mette in mostra, per i club inglesi, spagnoli o italiani diventa complicato acquistarli anche perché la volontà del giocatore di andare via non interessa agli ucraini che non hanno bisogno di fare cassa. Ricordiamo i 35,50 milioni di euro che il Chelsea ha dovuto sborsare per strappare Willian all’Anzhi. Una cosa è certa: prendere tanti soldi non basta a “farsi piacere” la vita in paesi problematici come l’Ucraina o l’Azerbaijan.

Ecco perché Lucescu pensa che i sei ragazzi, spinti dal procuratore, vogliano usare la “scusa” della guerra per liberarasi dal contratto con lo Shakhtar e firmare per altri club. Questa situazione ancora una volta dovrebbe far riflettere anche la CBF sulla necessità di rafforzare il calcio brasiliano, valorizzare il brasileirao e cercare di mantenere più a lungo i giocatori promettenti in Brasile.

4° giornata brasileirao 2014

Sulla pagina facebook di calciobrasiliano.it trovate gli highlights delle partite di sabato 19 luglio. Dalle 23 in poi i link in streaming per vedere le partite e i pronostici live.

Palmeiras x Cruzeiro

Senza Wesley e Marcelo Oliveira squalificati, il tecnico del Palmeiras Ricardo Gareca potrebbe schierare dal primo minuto l’argentino Pablo Mouche.Il Palmeiras non vince una partita da 4 turni. Nessuna novità nel Cruzeiro che dovrebbe ripartire dagli 11 giocatori schierati nella vittoria contro il Vitoria.

Pronostico: Cruzeiro | Goal Sì

Vitória x Corinthians

Il tecnico del Vitoria, Jorginho dovrebbe fare alcuni cambi rispetto alla sconfitta contro il Cruzeiro. Il centrocapista centrale Josa e il laterale Tarracha lasceranno il posto a Léo Costa e Euller. Nel Corinthians la principale novità è il difensore Anderson Martins che potrebbe giocare la sua prima partita ufficiale.

Pronostico: pareggio | Goal Sì

Internacional x Flamengo

Abel Braga conferma il ritorno di Aranguiz nell’Inter. Il regista Wellington potrebbe giocare al posto di Jorge Henrique a centrocampo e l’attaccante Luque è stato ufficializzato ed è a disposizione. Problemi per Ney Franco nel Flamengo che non potrà contare su Paulinho e Everton infortunati. Al loro dovrebbero giocare posto MUgni e Nixon.

Pronostico: Internacional | Over 2.5

Atlético-PR x Criciúma

Nell’Atletico-PR l’attaccante Marcelo parte dalla panchina, mentre a centrocampo tornano a sinistra Natanael e al centro Deivid.Dubbi nel Criciuma che potrebbe partire con Rafael Costa nel tipico  centrocampo a 4 oppure con Rodrigo Souza in un centrocampo a 3 più un trequartista.

Pronostico: pareggio | Goal Sì

Fluminense x Santos

Nel Fluminense senza Carlinhos, Cristovao Borges è costretto di nuovo ad adattare qualche giocatore per la fascia sinistra. Le tre ipotesi sono Chiquinho, Fernando (unico di ruolo) e il difensore Fabricio. Nel Santos torna titolare Cicinho ma il tecnico Oswaldo de Oliveira deve fare a meno di 6 giocatori tra i quali Leandro Damiao, ancora ai box.

Pronostico: Fluminense | Over 2.5

Goias x Sport

Il Goias ha presentato Bruno Mineiro che arriva con l’obiettivo di migliorare l’attacco esmeraldino. Altra novità è Thiago Mendes che torna a disposizione e dovrebbe giocare adattato a destra. Nello Sport è fuori l’attaccante Neto Baiano con problemi alla coscia destra.A centrocampo ci sarà spazio per Wendel. Goias ancora imbattuto in casa, Sport che viene da 3 vittorie consecutive.

Pronostico: pareggio | Under 2.5

Il Flamengo presenta Eduardo da Silva

Foto: Gilvan de Souza / Flamengo (GloboEsporte)

Dopo 10 giornate di campionato il Flamengo, la squadra con più tifosi in Brasile, è ultima in classifica. La società sta correndo ai ripari sul mercato e proprio ieri ha presentato l’attaccante Eduardo da Silva.

Si tratta di un acquisto importante soprattuto per il campionato brasiliano di un giocatore di 31 anni, brasiliano naturalizzato croato che per la prima volta nella sua carriera giocherà per un club professionistico in Brasile.

La storia di Eduardo infatti è molto curiosa: ha lasciato il Brasile nel 1999 dopo essersi messo in mostra in un torneo giovanile amatoriale chiamato “Taça das Favelas” (Coppa delle Favelas).

In Europa ha giocato per 6 stagioni nella Dinamo Zagabria prima di passare all’Arsenal. A Londra di lui si diceva un gran bene ma un gravissimo infortunio ne ha condizionato la carriera. Passato nel 2010 allo Shakhtar Donetsk ha partecipato con la nazionale croata agli Europei del 2012 e agli ultimi mondiali in Brasile scendendo in campo per pochi minuti nella partita contro il Camerun.

In attacco ha ricoperto tutti i ruoli, da punta centrale a esterno ma a lui chiederanno soprattutto di segnare gol pesanti per salvare la stagione del peggior Flamengo degli ultimi anni.

pronostici brasiliano 10 giornata

Sport x Botafogo

Eduardo Baptista pensa a uno Sport a trazione anteriore con Zé Mario al posto di Wendel dietro i tre attaccanti Neto Baiano, Felipe Azevedo e Érico Júnior. Nel Botafogo Vagner Mancini conferma il 19enne Yuri Mamute e il portiere Andrey tra gli 11 titolari.

Pronostico: Sport | Over 2.5

Coritiba x Figueirense

Poche informazioni su come scenderà in campo il Coritiba, c’è il dubbio Zé Love che ha svolto un allenamento differenziato. Il Figueirense spera di regolarizzare il trasferimento di Cereceda e Fornaroli in tempo utile per la partita.

Pronostico: Coritiba | Under 2.5

Grêmio x Goiás

Nel Gremio Enderson Moreira dovrebbe schierare una formazione abbastanza accorta con il centrale Saimon adattato a terzino sinistro. Le alternative sono il giovane Breno e Marquinhos Pedroso che il tecnico però non ritiene ancora pronti. Goias senza l’esterno destro titolare Thiago Mendes, al suo posto Drubscky potrebbe adattare Felipe Macedo oppure Valmir Lucas che ha già giocato in quel ruolo.

Pronostico: Gremio | Under 2.5

Flamengo x Atlético-PR

Ney Franco potrebbe passare dal 4-4-2 al 3-5-2 con in campo André Santos, Recife, Elano e Everton. Nell’Atletico-PR mancheranno il laterale sinistro Natanael e Deivid squalificati.

Pronostico: pareggio | Goal Sì

Bahia x São Paulo

Il tecnico del Bahia Marquinhos Santos non avrà a disposizione il portiere Marcelo Lomba e Roniery,in attacco spazio e Maxi Biancucchi e Rhayner. Nel Sao Paulo non giocheranno Toloi e Kakà rimasti ad allenarsi nella capitale paulista insieme a Luis Fabiano infortunato. C’è il debutto di Alan Kardec al fianco di Osvaldo.

Pronostico: Sao Paulo | Goal Sì

Continua a leggere

Archivio

Segnalato da

BlogItalia - La directory italiana dei blog Be Sport Network http://www.wikio.it