Cafu intervistato dalla Gazzetta dello Sport

by Stefano on

Cafù, ex giocatore di Roma e Milan e capitano del Brasile durante il vittorioso mondiale in Corea, rilascia una videointervista alla Gazzetta dello Sport. Ripercorre la sua carriera in Italia, i suoi momenti più belli e degli amici che ancora conserva qui nel nostro paese e che torna spesso a visitare. Ha parlato anche di Ronaldinho (“deve pensare di far bene per la squadra e non pensare di dover vincere le partite da solo”) e di Diego (“grande talento ma che ancora deve dimostrare di essere un grande come Kakà”).

Cafù, ex-jogador de Roma e de Milan, capitão do Brasil durante o sucesso da copa do mundo no ano 2002 em Corea do Sul, è entrevistado pela Gazzetta dello Sport. Ele rememora os momentos mais lindos e importantes da sua carreira de jogador na Itália e fala que sempre gosta de voltar pra cá e encontrar os amigos. Ele fala também sobre o Ronaldinho (tem que jogar pelo time e não pensar em fazer tudo sozinho) e sobre o Diego (muito talentoso mas ainda não é ao mesmo nível do Kakà).

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *