Roger confessa ter levado bronca por vestir cabeça da mascote ‘Raposão’

Roger, centrocampista del Cruzeiro festeggia il 3-1 sull’Atletico MG rubando “la testa” della mascotte della squadra, che cade a terra malmenato. Dopo la gioia del gol, l’attaccante è stato cazziato. “Ninguém em sete anos fez isso”. Ma c’è sempre una prima volta per tutto, specie negli stadi brasiliani. Dopoutto, come Roger ha dichiarato senza pentimenti, “os torcedores gostam dessas coisas”, i tifosi apprezzano queste cose.

Leggi su GloboEsporte