by Stefano on

Bruno ainda é um amigo meu. É uma história triste, difícil de julgar. Com o time e os companheiros ele era um cara normal. Não sei se é culpado ou inocente, só ele sabe a verdade

Adriano

Bruno (ex portiere del Flamengo, sospettato di aver fatto uccidere l’amante N.d.R) è ancora un mio amico. È una storia triste, difficile da giudicare. COn la squadra e i compagni era una persona normale. Non so se è colpevole o innocente, solo lui conosce la verità.

Adriano esconde peso, mas comenta sobre Bruno: ‘Ainda é um amigo meu’ | globoesporte.com

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *