Zico, uno dei più forti calciatori brasiliani di sempre, lascia la guida del Flamengo e circa 100 tifosi organizzano una protesta alla Gávea, davanti la sede del club. Pochi, rispetto alla grande mobilitazione organizzata su Twitter e Orkut