Brasile, patria dei bidoni d’oro del calcio?

by Stefano on

Adriano bidone d'oro 2010

Calciatori brasiliani sempre nel mirino di Catersport e del loro famigerato premio “Bidone d’oro” giunto alla terza edizione.

Ad aggiudicarselo questa volta è il romanista Adriano che nella graduatoria precede l’attaccante della Juventus Amauri.

Un premio beffardo, ma che può essere di buon auspicio. L’anno scorso infatti è stato dato a Felipe Melo, considerato da tutta la stampa e buona parte dei tifosi (anche juventini) un giocatore sopravvalutato, anche considerata la cifra per cui era stato pagato.

Ma Felipe Melo ha saputo prendersi una bella rivincita, diventando il titolare inamovibile del centrocampo della Juventus, un giocatore rinato che tutti vorrebbero in squadra.

Adriano è arrivato alla Roma per fare il titolare al fianco di Totti. Ma poi hanno preso Borriello e lui si è infortunato, non riuscendo mai a trovare spazio. Per Amauri la colpa è senza dubbio dei guai fisici che tormentano l’italo-brasiliano che in campionato ha giocato pochissimo e si rivedrà sui campi solo da gennaio. Anche loro, come Felipe Melo, riusciranno a riscattarsi e “spernacchiare” chi li ha etichettati come bidoni?

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *