Verso il campionato brasiliano 2011, tra lacrime e sudore

by Stefano on

In Brasile, come in Italia, siamo in pieno calciomercato. Tra pochi giorni si ricomincerà a giocare con l’inizio dei campeonatos estaduais (carioca, paulista, baiano etc) e ogni società sta cercando di perfezionare la rosa dei giocatori a disposizione per prepararsi poi al campionato brasiliano 2011.

Ci sono state molte feste, prima fra tutte quella per l’arrivo di Ronaldinho al Flamengo che ha coinvolto 20.000 tifosi rosso-neri. Ma è tempo anche di addii commossi e lacrime.

Come nel caso di Washington, attaccante del Fluminensecostretto a lasciare il calcio giocato a causa di una iperglicemia che non gli consente più di continuare la carriera da professionista. Il giocatore, molto commosso e accompagnato dalla moglie e le sue due figlie ha spiegato in conferenza stampa i motivi dell’addio e ha salutato compagni, allenatore e società.

Altre lacrime, ma stavolta di pentimento quelle di Somalia del Botafogo. Il giocatore nei giorni scorsi ha inscenato un falso sequestro per motivare la sua assenza dal ritiro della squadra. Rischia una denuncia e una multa oltre che dalle autorità brasiliane, anche dalla società a cui però ha chiesto umilmente scusa dicendo di essere stato costretto a mentire a causa di problemi familiari.

Ma Somalia non è l’unico a scoppiare in lacrime nel Botafogo. Guerreiro, a dispetto del suo nome, ha salutato piangendo i suoi ormai ex tifosi prima di aggregarsi con i suoi nuovi compagni del Cruzeiro. Il suo cuore, però rimarrà sempre legato al Fogao.

Infine, ultima nota su Ronaldinho che tiene sempre banco nei media brasiliani. In molti in Brasile hanno commentato che adesso Dinho dopo tanti proclami deve cominciare a sudare per onorare la maglia del Flamengo. E le foto dei primi allenamenti a Londrina, sede del ritiro, dimostrano quanto Dinho si stia impegnando per ritrovare la giusta forma.

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *