Juninho Pernambucano torna al Vasco: è quasi fatta

by Stefano on

Dopo Ronaldinho, Luis Fabiano, Adriano adesso è il turno di Juninho Pernambucano. Il suo trasferimento al Vasco è imminente ed è stato proprio il presidente del club, Roberto Dinamite, ad ammettere che la trattativa è praticamente conclusa.

Mancano ancora i dettagli, ma il ritorno del centrocampista brasiliano è praticamente cosa fatta. Il giocatore, 36 anni ha un contratto fino a metà di quest’anno con l‘Al-Gharafa, squadra del Quatar, e dovrebbe tornare a Rio de Janeiro a luglio.

Nonostante l’euforia dei vertici cruzmaltini, il procuratore dell’atleta, José Fuentes, ha chiesto cautela nel parlare di trasferimento già concluso:  “È ovvio che dobbiamo aspettare, vedere come annunciare la cosa all’Al-Gharafa. Non c’è un impegno scritto da parte del giocatore, ma solo un impegno morale e sentimentale. Aspettiamo, diamo tempo al tempo..” ha dichiarato ai microfoni di Radio Brasil.

L’impresario ha comunque lasciato intendere la volontà di Juninho di tornare in Brasile per tornare a indossare la maglia del Vasco. Tutto dovrebbe essere definito per la fine di aprile, anche se lo stesso Jose Fuentes ha ammesso che Juninho è molto stimato dallo sceicco proprietario della squadra che già ha avanzato una buona proposta di rinnovo per il giocatore.

Molto probabilmente si tratta delle solite strategie per far lievitare l’offerta, ma nel calcio nulla è certo fino a che non viene apposta la firma sul contratto. Saranno il soldi dello sceicco o il cuore di Juninho a prevalere? Il giocatore tornerebbe nella squadra con la quale dal 1995 al 2001 ha vinto 2 titoli del Brasileirao, 1 coppa Libertadores, 1 coppa Mercosul, 1 torneo Rio-Sao Paulo e un campionato carioca.

Written by: Stefano

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *