Adriano, nuovo infortunio. Operazione e stop di 5 mesi

by Stefano on

Continua il calvario di Adriano. L’attaccante brasiliano del Corinthians si è infortunato gravemente al tendine di Achille durante l’allenamento di ieri e sarà operato già oggi. Per lui si prevede uno stop di cinque mesi.

Nella nota divulgata dalla società attraverso il sito internet si legge che Adriano “ha riportato la lesione al tendine della gamba sinistra e dovrà essere operato“.

Il giocatore, rinforzo principale nella campagna acquisti del Corinthians per la prossima stagione, ha lamentato un dolore durante l’ultimo allenamento e gli esami medici hanno appunto evidenziato la lesione. Adriano stava già recuperando dalla lesione alla spalla che si era procurato quando ancora giocava nella Roma con l’obiettivo di perdere 6 chili e tornare in forma per il suo esordio previsto per l’inizio del Brasileirao, il 22 maggio. Tuttavia, dopo l’esito degli esami, Adriano potrà tornare disponibile solo per la seconda parte della stagione.

Sul sito del Corinthians è stato preparato uno spazio per i tifosi che vogliano lasciare una dedica e un messaggio di incoraggiamento per l’attaccante che già ha avuto problemi di alcolismo e depressione in passato dopo la morte del padre.

E dire che il Corinthians aveva apposto delle clausole al contratto con Adriano per tutelarsi in caso di indisciplina. Ma non per problemi di salute dell’attaccante. Indicato da Ronaldo, Adriano è stato presentato in maniera discreta, prima con una conferenza stampa e dopo al Pacaembu con poco pubblico. La torcida, durante la partita contro il Sao Caetano, nemmeno ha intonato cori con il nome dell’atleta, che non molto tempo fa ha manifestato il desiderio di giocare nel Flamengo.

Ma il tecnico della squadra carioca Luxemburgo non ha approvato la contrattazione di Adriano mentre Andres Sanches, presidente corintiano, ha visto in lui il sostituto di Ronaldo anche nella strategia di marketing della società.  Adesso, per Adriano, tornare a livelli “accettabili” per un giocatore di calcio sarà dura. In bocca al lupo.

Fonte: Folha de Sao Paulo

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *