Campionato brasiliano: riecco il Fluminense!

by Stefano on




Nel campionato brasiliano può succedere di tutto. Anche che il Fluminense, che sembrava tagliato fuori dal discorso scudetto, possa  tornare prepotentemente tra le candidate al titolo. Succede perché Corinthians, Vasco e Botafogo che formavano il terzetto di testa hanno perso nell’ultima giornata e il Fluminense è andato a cogliere un’importantissima vittoria in casa dell’Internacional.

A far scalpore è stata soprattutto la sconfitta del Corinthians contro l’America-Mg, ultimo in classifica e con pochissime speranze di salvezza. In una partita dall’arbitraggio discutibile il Timao ha perso 2-1 subendo un gol da calcio piazzato proprio al 90′. La caduta del Vasco sul campo del Santos era più pronosticabile ma ha colpito l’atteggiamento svogliato e superficiale con cui la formazione cruzmaltina è scesa in campo. Il Vasco ha lasciato voragini tra centrocampo e difesa concedendo ripartenze letali al Santos e solo l’imprecisione o la leziosità sotto porta di Neymar e compagni hanno fatto si che il risultato finale non fosse più rotondo.



Il Botafogo è quello che esce più di tutti malconcio dal 33° turno del Brasileirao. E dire che si sapeva che il Figueirense era avversario da non sottovalutare, anche quando gioca in trasferta. Il Fogao è stato sorpassato dal Fluminense e le due squadre si incontreranno proprio nell’ultima giornata in un derby che si preannuncia escandescente.

A voler fare dei pronostici, il Corinthians nonostante tutto rimane la squadra favorita perché ha incontri più facili, sempre che non li sottovaluti come accaduto domenica scorsa. Il Fluminense giocherà soltanto una partita lontano da Rio de Janeiro ma avrà 2 derby nelle ultime 2 giornate. Stesso discorso per il Vasco che però ha 4 big match su 5 partite (botafogo, palmeiras, fluminense, flamengo).

Da segnalare nell’ultima giornata l’ennesima goleada del Flamengo, squadra che segna tanto ma prende anche tanti gol, che ha rifilato 5 gol al Cruzeiro che ora rischia addirittura la retrocessione

Di sicuro questo è il più equilibrato e imprevedibile degli ultimi 6 campionati, dominati praticamente dalle squadre di Sao Paulo con eccezione dell’ultimo titolo conquistato dal Fluminense.

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *