Betinho lascia il Palmeiras, Juninho tiene in ansia il Vasco

by Stefano on




fonte: estacaopalestra.com.br

Per molte squadre il Brasileirao 2012 è già archiviato. Senza più obiettivi da raggiungere o con un destino già segnato si progetta per la prossima stagione cominciando innanzitutto a rivedere le rose dei giocatori. Il Palmeiras destinato al campionato di serie B sarà il club che senz’altro farà maggiori cambiamenti, tagliando i giocatori dai salari più onerosi e investendo sui giovani. Il primo a lasciare la maglia alviverde è l’attaccante Betinho. Oggi il giocatore ha diffuso un comunicato in cui informa la fine del suo ciclo al Palmeiras. “Quando ho indossato questa maglietta ho sempre lottato e per questo esco dalla porta principale e con la certezza di aver onorato il club. In questi mesi è andato tutto storto – ha detto il giocatore – ma sono convinto che il Palmeiras riuscirà a rialzarsi e a tornare nel luogo in cui merita di stare”.

E dire che Betinho è stato l’eroe della Copa do Brasil, torneo che il Palmeiras ha conquistato quest’anno proprio grazie a un gol dell’attaccante in finale contro il Coritiba. Betinho ha ricordato con molto orgoglio questa vittoria senza dimenticare lo scetticismo che ha accompagnato il suo arrivo nel club. Quello di Betinho si preannuncia come il primo “taglio” eccellente nella rosa del Palmeiras visto che il dirigente César Sampaio ha già annunciato che una folta lista di giocatori in uscita.



Un’altra squadra che dovrà rivedere i suoi piani, soprattutto per le difficili condizioni economiche che sta attraversando è il Vasco. Le cessioni importanti dello scorso anno, soprattutto di giocatori giovani, hanno penalizzato il rendimento della squadra nel finale di stagione, momento in cui è stato evidente il crollo fisico della squadra. Motivo per cui, persino l’idolo della squadra, il 37enne Junhinho Pernambucano potrebbe andare via. Al suo posto potrebbe tornare Bernardo, che già si era rivelato giovanissimo nel Vasco pur evidenziando problemi caratteriali.

L’obiettivo del Vasco per la prossima stagione è il risanamento finanziario motivo per cui l’idea della società è formare una società di massimo 28 giocatori e investire sui giovani come Abuda, Dakson e Marlone che dalle giovanili potrebbero salire in prima squadra. La settimana prossima dovrebbe essere divulgato l’elenco dei giocatori in partenza. Tra quelli che hanno più chance di rimanere ci sono il difensore Fabricio, il laterale sinistro William Matheus, i centrocampisti Eduardo Costa e Diego Rosa e l’attaccante Pipico. Carlos Alberto potrebbe restare temporaneamente per poi essere ceduto al Palmeiras che ha fatto sapere di essere interessato al giocatore.

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *