Cassio: da riserva nel PSV a campione del mondo nel Corinthians

by Stefano on




fonte: esporte.uol.com.br:


Dopo la vittoria del campionato brasiliano 2011, il Corinthians annunciò l’ingaggio di Cassio, portiere semisconosciuto numero 12 del PSV. Un anno dopo, questo lungagnone, dalla tecnica non eccelsa ma estremamente efficace tra i pali, è stato uno dei protagonisti della finale del Mondiale per Club. Ha vinto alla grande il confronto con Petr Cech, uno dei migliori portieri al mondo, salvando la porta del Corinthians in più occasioni.



E dire che anche al Corinthians era arrivato per fare la riserva. Ma alcune fatali incertezze del titolare Julio Cesar offrirono la chance a Cassio di mostrare il suo valore. Nel quarto di finale di Copa Libertadores contro il Vasco (partita finita 1-0 per il Corinthians) fece una parata miracolosa su Diego Souza lanciato a rete, un intervento ancora negli occhi dei tifosi del Corinthians e che lo stesso Cassio ricorda come una delle parate più importanti e difficili finora nella sua carriera.

Parate che hanno contribuito a fare della difesa del Corinthians una delle meno battute nel campionato brasiliano e della copa Libertadores.  E anche al mondiale i bianconeri di Sao Paulo hanno portato a casa la vittoria mantenendo la rete inviolata. Ancora meglio di quanto fece Rogerio Céni, uno dei portieri più noti in Brasile e che alzò la stessa coppa diversi anni fa con il Sao Paulo.

Nessun argomento correlato.

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *