fonte: r7.com

L’ultima giornata di campionato si è disputata domenica scorsa ma il campionato brasiliano 2013 non è ancora finito. Ora la palla passa al Tribunale Superiore della Giustizia Sportiva, l‘STJD, che clamorosamente potrebbe ribaltare il risultato del campo. La Portuguesa e il Flamengo rischiano una penalità di 4 punti in classifica per aver schierato in campo giocatori squalificati e il Vasco sta tentando di impugnare il risultato della partita contro l’Atlético-PR teatro di incredibili disordini sugli spalti. Se questi ricorsi venissero accolti dal STJD il Fluminense e il Vasco tornerebbero in Serie A, e Portuguesa e Flamengo sprofonderebbero in Serie B.

Nella situazione attuale, il Fluminense e il Vasco con 46 e 44 punti rispettivamente sono retrocessi insieme a Ponte Preta e Nautico.

SITUAZIONE A)  Nel caso in cui l’STJD tolga i punti a Portuguesa e Flamengo, il Fluminense sarebbe il grande beneficiario perché superebbe in classifica proprio la Portuguesa. Il Flamengo resterebbe in Serie A in caso di penalizzazione se questa venisse applicata anche alla Portuguesa, in caso contrario sarebbe retrocesso.



SITUAZIONE B) Il Flamengo sarebbe retrocesso se oltre a perdere i 4 punti, venisse concessa la vittoria a tavolino del Vasco sull’Atlético-PR. La  partita incriminata è rimasta ferma a causa degli scontri tra tifosi per 73 minuti, 13 minuti oltre quanto consentito dal regolamento della CBF.

Ma quali sono le irregolarità che potrebbero costare la retrocessione a Portuguesa e Flamengo? Nel caso della Portuguesa, per il centrocampista Heverton era scattata la squalifica automatica contro il Ponte Preta ma secondo la disciplinare avrebbe dovuto scontare 2 turni di squalifica saltando anche la partita contro il Gremio. Invece Heverton è stato mandato in campo al 32° minuto del secondo tempo sul risultato di 0-0.

Nel caso del Flamengo, il laterale André Santos espulso contro l’Atlético-PR in Copa do Brasil doveva scontare un turno di squalifica e non era stato quindi utilizzato contro il Vitoria. Ma la sentenza della disciplinare è arrivata solo venerdì scorso e il giocatore doveva saltare anche la partita contro il Cruzeiro.

Il tribunale sportivo si pronuncerà lunedì prossimo. Per quanto riguarda la partita del Vasco, il club carioca chiede l’annullamento della partita e i 3 punti. Il rischio più concreto per l’Atlético è la squalifica dello stadio per 20 turni e una multa di 100mila reais.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CalcioBrasiliano su Facebook
Segnalato da
Be Sport Network
Archivio