Talento e professionalità: Neymar sia da esempio per Balotelli

by Stefano on

neymar o balotelli

Neymar è uscito malconcio dalla sfida contro il Cile. Nonostante sia rimasto in campo per 120 minuti e abbia calciato il rigore decisivo, nel dopo partita ha accusato i postumi di una botta presa proprio ad inizio partita. Luis Felipe Scolari ha commentato ricordando un episodio analogo quando era tecnico del Portogallo, accaduto a Cristiano Ronaldo:

“L’avversario lo ha colpito forte (Neymar ndr) alla prima occasione. Mi ha ricordato quando ero allenatore del Portogallo e al 5° minuto di gioco un calciatore dell’Olanda ha “rotto” Cristiano Ronaldo e al 15° è dovuto uscire. Non capisco perché dicono che Neymar cade. Oggi su 15 falli, Sanchez si è buttato 12 volte. Neymar deve essere valorizzato, avremo 4-5 giorni per recuperarlo per la prossima partita.”

Ha ragione Felipao nell’elogiare Neymar e soprattutto nel dire che “ha 22 anni ma ha la maturità di un 35enne. Mentalmente è molto lucido, ci sono dettagli nella sua vita che indicano che Neymar è pronto già da quando aveva 18 anni”.

Sono parole importanti. Perché nonostante Neymar fuori dal campo possa apparire simile a Balotelli, in campo i due sono completamente differenti. Nonostante l’ego smisurato, Neymar gioca per il risultato e non per se stesso. Gioca per vincere con la squadra. Nel Barcellona si è messo a disposizione, ha accettato di essere vassallo di Messi. Anche con la seleçao ha dimostrato di prendersi le sue responsabilità, segnando e sfornando assist per i compagni e  andando a calciare il 5° e decisivo rigore. Il suo calcio è stato definito “ousadia e alegria”, sfrontatezza e allegria. Ma oggi è anche concretezza e sangue freddo.

Neymar è la prova che si può essere antipatici ma professionisti in campo. Si può avere talento e metterlo a disposizione della propria squadra o della propria nazionale. Si può avere un carattere esuberante ma senza per questo essere un bad boy.

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *