Finto Leonardo truffa calciatori su Whatsapp!

by Stefano on

truffa Leonardo ex Milan

Si dice che l’Italia sia il Paese delle truffe, ma i brasiliani sono altrettanto ingegnosi. Un tale in quest’ultimo periodo si è spacciato per Leonardo, ex giocatore di Flamengo, Sao Paulo e Milan per truffare diversi calciatori chiedendo versamenti per la Fondazione Gol de Letra, realmente sostenuta da Leonardo e presieduta da un altro ex campione brasiliano, Raì.

Usando il nome falso di Reginaldo Martins il truffatore ha usato Whatsapp per entrate in contatto con le “vittime” tra cui Zé Roberto, centrocampista del Gremio. Ed è stato proprio quest’ultimo, insospettito dall’insolita modalità di richiesta di denaro, ad avvisare i compagni di squadra e a sapere che già altri giocatori erano stati contattati e truffati allo stesso modo.

Leonardo, informato della situazione, ha dichiarato: “È un assurdo, stanno mettendo in pericolo la mia relazione con le persone. Non so come questo tizio stia dicendo e come stia agendo. La fondazione non fa questo tipo di contatto e mai ha chiesto soldi in questo modo. Abbiamo progetti finanziati con partnership o da enti pubblici e privati. Non ci piace abbordare persone in questo modo”.

Se Zé Roberto non ha versato nulla al ladro d’identità, qualcun altro invece ci è cascato. Si stima che la truffa abbia fruttato circa 48mila reais (circa 15 mila euro). Il finto Leonardo infatti ha fornito alle vittime un numero di conto corrente esistente dal 2007 e appartenente a un uomo chiamato Rafael Nicolas Stella sul quale gli inquirenti già stanno indagando.

La cosa curiosa è che non è la prima volta che il nome di Leonardo viene coinvolto in attività truffaldine. In Italia un altro soggetto annunciava la sua presenza e quella di Kakà in finte partite di beneficenza. Strano a credersi ma in Italia il truffatore fu scoperto e arrestato.

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *