Erik, il Brasile ha il suo attaccante del futuro

by Stefano on

Erik giovane attaccante Goias

Il campionato brasiliano 2014, a mio avviso, non ha messo in mostra moltissimi giovani talenti. Uno dei motivi principali è che spesso, non appena un giovane segna una doppietta o indovina una serie di partite positive, i club subito pensano a come far cassa, vendendo il calciatore a qualche squadra russa o araba per ripianare i debiti. È successo, ad esempio, con Vitinho ex-Botafogo che è praticamente sparito al CSKA. Fortuna diversa ha avuto Anderson Talisca ex Bahia che invece sta facendo bene al Benfica.

Tra i giovani più interessanti in Brasile c’è sicuramente Erik, attaccante di 20 anni, che ha giocato un campionato strepitoso con il Goias. Il giocatore ha un contratto fino al 2018 ma i vertici della squadra hanno già ricevuto diverse proposte dall’estero e difficilmente il Erik rimarrà a lungo in Brasile.

Erik è rapido e con grande senso del gol. Ottima coordinazione sia di destro che di sinistro, più che Ronaldo o Neymar a me personalmente ricorda Bebeto. Nel Brasileirao 2014 ha segnato 12 gol giocando sia come da attaccante centrale che da esterno. Il valore del suo cartellino si aggira sui 4 milioni di dollari ma la cifra è destinata a lievitare se un club europeo busserà alla porta del Goias.

Written by: Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *