neymar brasile vs colombiaIl Brasile affronta stanotte a Manaus (20:45 orario di Brasilia) la Colombia, nazionale di cui non ha buoni ricordi almeno per quanto riguarda gli ultimi confronti.

Nella fase a girone della Copa America 2015, complice un Neymar nervoso che venne espulso durante la partita, il Brasile perse 1-0 contro la Colombia, gol di Murillo. La sconfitta fu il preludio all’eliminazione nei quarti di finale contro il Paraguay.

La ginocchiata di Zuniga

Il nervosismo di Neymar era legato a quanto accaduto un anno prima, quando Brasile e Colombia si affrontarono al Mondiale 2014 disputatosi proprio in Brasile. In quell’occasione il Brasile vinse sì 2-1 con i gol di Thiago Silva e David Luiz ma la partita viene ancora oggi ricordata per l’intervento da dietro di Zuniga sul numero 10 brasiliano che dovette abbandonare il campo e la competizione per una lussazione alla colonna vertebrale.



Nel 2012 negli Stati Uniti, la nazionale brasiliana festeggia la millesima gara ufficiale proprio contro la Colombia. L’amichevole finì 1-1 con gol di Cuadrado e Neymar nel finale, che evitò la sconfitta ma non salvò la panchina di Mano Menezes, a cui subentrò dopo qualche giorno Felipe Scolari.

Il record di Evaristo

A far tornare ottimismo in casa brasiliana c’è un episodio risalente al 23 marzo 1957 durante la Copa America disputatasi in Perù. In quell’occasione il Brasile dilagò contro la Colombia per 9-0 con 5 gol di Evaristo de Macedo, che ancora oggi detiene il record di gol segnati con la maglia verdeoro in un unica partita.

Salva

Nessun argomento correlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CalcioBrasiliano su Facebook
Segnalato da
Be Sport Network
Archivio