Leandro Damiao

Internacional: Ignacio Scocco per sostituire Damiao

by Stefano on

leandro damiao napoli

La partenza di Leandro Damião sembra ormai certa. Destinazione Napoli che ha presentato un’ultima offerta all’Internacional di 25 milioni di euro. A queste cifre il club gaucho non può non accettare anche perché la valutazione di Damião è rimasta alta nonostante il giocatore abbia fatto poco e nulla nell’ultimo anno, causa infortunio.

In casa Inter è già pronta l’alternativa. Il club sta trattando l’attaccante argentino Ignacio Scocco del Newell’s Old Boys. Le cifre dell’operazione si aggirano sui 5 milioni di euro. Se Scocco dovesse arrivare, a partire dall’Internacional, oltre a Damiao sarebbero gli argentini Bolatti e Datolo.

fonte: Andréa Graiz / Agencia RBS

Mentre alcuni dei giocatori brasiliani più contesi sul mercato sono protagonisti con la seleção alle Olimpiadi, altri si mettono in mostra nel campionato brasiliano. Seguendo questa fase del Brasileirao 2012, le big d’Europa in cerca di un attaccante potrebbero scoprire alternative meno costose di Neymar, Lucas e Leandro Damião.

Marcelo Moreno, 25 anni e doppio passaporto boliviano-brasiliano, sta facendo benissimo con il Grêmio. Forte di testa ma anche tecnico e “ben educato” con i piedi, Moreno è il cannoniere della squadra con 15 gol in 29 partite. Non una media altissima ma i suoi gol in queste prime 14 gare di campionato sono stati sempre decisivi e bellissimi. Come il gol che ha rovinato l’esordio di Seedorf con il Botafogo oppure quello messo a segno contro il Bahia nell’ultima giornata.

Lanciato dal Vitoria nel 2005 con la quale ha vinto 2 campionati baiani, Marcelo Moreno si è confermato nel Cruzeiro nel 2007-2008 (21 gol in 33 partite) prima di iniziare la sua avventura europea. Contrattato dallo Shakthar Donetsk (12 gol in 36 gare) è finito in prestito prima al Werder Brema con cui ha segnato solo un gol e poi al Wigan dove non ha lasciato traccia.

Ma il ritorno in Brasile sembra averlo rigenerato. Guarda il golaço segnato al Bahia domenica scorsa:

Pazzo Brasileirao: il Corinthians ringrazia

by Stefano on

Tutto invariato nella parte alta della classifica dopo la 23° giornata del Brasileirao . Il campionato brasiliano è sempre stato un torneo stravagante ma questa edizione del 2011 è veramente particolare.

Guarda la classifica dopo la 23° giornata

Il Corinthians, 1° in classifica continua a collezionare passi falsi ma nessuna delle inseguitrici non riesce mai ad approfittarne. Soltanto il Vasco è riuscito a rosicchiare un punto, ma la partita contro il Figueirense ha lasciato comunque l’amaro in bocca alla squadra carioca che doveva e poteva conquistare la vittoria. Certo, l’arbitraggio è stato discutibile ma è pur vero che Diego Souza ha fallito un gol clamoroso.

È andata peggio a Sao Paulo e Botafogo. Il Tricolor è stato battuto dal Grêmio che sembra un’altra squadra rispetto al girone di andata. Il Botafogo, dopo la grande prestazione contro il Ceará è crollato con il Coritiba che ha dilagato per 5-0.

Giro di boa nel campionato brasiliano: domani si riprenderà con l’inizio del girone di ritorno. In queste prime 19 partite abbiamo assistito a partite spettacolari, come quella tra Santos e Flamengo finita 4-5, giocate spettacolari ma anche errori incredibili.

Alcuni giocatori si sono messi in evidenza sia per gli aspetti positivi che per quelli negativi. Il sito GlobloEsporte ha stilato alcune particolari classifiche individuando 5 top player per ciascuna di esse. I numeri dicono che alcuni tra i migliori giocatori della prima parte del Brasileirao siano Leandro Damiao (Internacional), Willians (Flamengo), Borges (Santos) e Kleber (Palmeiras).

Borges, arrivato al Santos in giugno a torneo cominciato, si è inserito perfettamente negli schemi di Muricy. Il feeling con Neymar funziona tanto che il bomber guida, un po’ a sorpresa, la classifica marcatori con 12 gol, 2 in più rispetto a Montillo del Cruzeiro e Ronaldinho.