Ralf

Il Siviglia offre 6 milioni per Ralf del Corinthians

by Stefano on

ralf corinthians offerta sivigliaDopo la cessione di Paulinho al Tottenham, un altro giocatore fondamentale del Corinthians è corteggiato da una squadra europea. Si tratta del mediano Ralf per cui il Siviglia, secondo il quotidiano Diario De S.Paulo, ha presentato un offerta di 18 milioni di reais, circa 6 milioni di euro.

Il Direttore generale del Corinthians Roberto de Andrade ha fatto sapere che il club non è intenzionato a vendere il giocatore ma questo non impedisce che possano essere intavolate trattative qualora il giocatore manifestasse l’intenzione di partire.

Sempre dal Diario de S.Paulo si legge che Ralf abbia confidato agli amici di non essere entusiasta della proposta economica del Siviglia visto che nel Corinthians è uno dei giocatori più pagati (riceve 300 mila reais al mese, circa 98 mila euro.)

Ralf ha già ricevuto un aumento di stipendio nel 2011 dopo che la Fiorentina aveva presentato un’offerta di 15 milioni di reais, circa 4,5 milioni di euro.

Juve, Inter e Milan seguono Ralf del Corinthians

by Stefano on

Il campionato brasiliano è terminato da una settimana ed è normale che i giocatori che più si sono messi in evidenza finiscano nelle mire delle squadre europee. Ancor più perché si avvicina la sessione di mercato invernale e molti club cercano rinforzi per la seconda parte della stagione. Secondo alcune voci di corridoio Juve, Inter e Milan seguono con interesse il centrocampista Ralf del Corinthians che insieme a Paulinho è stato un titolare inamovibile nella formazione campione del Brasileirao 2011. [Ecco un video con le sue migliori giocate]

Ralf è un mediano, il tipico “cane da guardia” molto bravo nell’anticipo e nello spezzare le azioni avversarie. Nonostante il ruolo di ruba palloni è un giocatore che sa tenere a freno l’irruenza tanto che quest’anno ha preso soltanto 6 cartellini gialli e non è stato mai espulso.  Con Ralf il Corinthians ha guadagnato solidità a centrocampo e Mano Menezes lo ha già chiamato in nazionale.