david neres giovane attaccante brasiiliano

Il Sao Paulo ha definito poche ore fa la vendita all’Ajax del giovane attaccante David Neres per 15 milioni di euro. A soli 19 anni Neres è già considerato uno dei giocatori brasiliani più promettenti e la cifra a cui è stato venduto lo dimostrerebbe. Nonostante abbia giocato appena 8 partite come professionista col Sao Paulo, segnando 3 gol, la volontà del baby fenomeno brasiliano è quella di lasciare il Tricolor paulista per affermarsi in Europa.

L’Ajax storicamente non ha mai speso così tanto per un calciatore brasiliano, eccezion fatta per Marcio Santos, difensore fortemente voluto da Van Gaal nel 1996 e Wamberto, giocatore dello stato del Maranhao, che vesti la maglia del club olandese negli anni 2000.

Il Sao Paulo inoltre manterrà il 20% del contratto di David Neres il che porterebbe un incasso extra in caso l’Ajax rivendesse il giovane attaccante brasiliano nel mercato internazionale.

La vendita di David Neres, metterebbe fine alle voci di mercato su Luiz Araujo altra giovane promessa che dovrebbe rimanere in Brasile, ma ci sono ancora chance per la Juventus di mettere le mani su Lyanco.

Per Rodrigo Caio, più volte accostato alla Lazio, il Sao Paulo dice di non aver ricevuto alcuna proposta ufficiale.

chi è lyanco brasiliano juventus

Il Sao Paulo ha ricevuto un’offerta di 5 milioni di euro da parte della Juventus per assicurarsi il giovane difensore brasiliano Lyanco. La proposta ora è nelle mani del presidente del club di Morumbi che detiene l’80% dei diritti economici del giocatore ma l’agente di Lyanco ha riferito al sito GloboEsporte che il Sao Paulo è pronto a rilanciare una controproposta al club italiano.

I tifosi della Juventus nel frattempo si chiedono: Chi è Lyanco? sarà un talento o una delle soliti presunti fenomeni che arrivano dal Brasile? Innanzitutto il giocatore ha passaporto serbo in quanto il nonno, Jovan Vojnovic, nato nell’ex Jugoslavia si trasferì in Brasile quando aveva appena 7 anni.

Continua a leggere

intervista calcio brasiliano super scommesse

Con molto piacere pubblico l’intervista rilasciata al portale SuperScommesse.it: un’occasione per parlare degli obiettivi di questo sito e per una chiacchierata a 360° gradi sul panorama calcistico brasiliano e non solo. La stagione calcistica 2017 in Brasile è appena agli inizi.

In questi giorni sono iniziati i campionati statali, gli estaduais, e le squadre sono ancora in formato sperimentale. Da una parte è un’opportunità per vedere all’opera quei giovani calciatori promettenti che spesso non hanno grandi occasioni in prima squadra.

Riporto di seguito una parte dell’intervista:

Buongiorno Stefano, ci dica innanzitutto come e quando nasce Calcio Brasiliano.
L’idea è nata nell’estate del 2009 su Tumblr. Notando una crescita di curiosità intorno al progetto, ho deciso di aprire il sito per raccontare notizie, aneddoti, approfondimenti ma anche suggerendo – e spesso indovinando – pronostici sul Brasileirão.

Come nasce la sua passione per il calcio brasiliano?
Nasce dall’unione della mia passione per il Brasile che ho iniziato a conoscere nel 2005 e per il calcio in generale.

Come vengono scelte le notizie da trattare? Quali tra le tante offerte, appassionano di più i vostri lettori?
Le notizie arrivano direttamente da fonti brasiliane: siti, blog, radio e contatti con uffici stampa dei club. Le curiosità e gli aneddoti sono molto apprezzati come anche i pronostici sul brasileirao.

Perchè scegliere di informarsi sul vostro sito?
Perchè cerco di proporre contenuti originali che non vengono trattati su altri media. Ad esempio, calciobrasiliano.it è stato il primo a raccontare la storia di Carlos Henrique Kaiser, il falso giocatore che ha truffato mezzo Brasile.

Pensa che il calcio brasiliano sia così lontano da quello europeo?
A livello tecnico e tattico sì: si gioca a ritmi molto più bassi rispetto a Premier League o alla Serie A. Ma con il Mondiale 2014 prima e poi le Olimpiadi il Brasile ha fatto passi avanti sulle infrastrutture – ci sono tanti stadi nuovi e di proprietà – ma anche sul piano del marketing sportivo.

Quali giovani la stanno impressionando nel campionato brasiliano? Chi merita un top team europeo?
La stagione 2017 è ancora agli inizi e quindi ancora è difficile fare previsioni. Aspettando il mercato, ci sono alcune giovani promesse che sarà interessante seguire quest’anno, come Vinicius il 16enne attaccante del Flamengo o Kanu, giovane difensore del Botafogo.

Rimando al sito SuperScommesse.it per l’ultima domanda dove ho fatto dei pronostici per la serie A e sulle squadre italiane impegnate nelle competizioni europee 🙂

 

Coritiba Kakà

Il Coritiba ha presentato un’offerta per riportare Kakà in Brasile. L’ex fantasista del Milan e della nazionale brasiliana è in scadenza di contratto con l’Orlando City squadra della MLS dove gioca Kakà.

Gli obiettivi di calciomercato del Coritiba sono i grandi giocatori brasiliani che hanno fatto la fortuna della Seleçao con l’intenzione di attrarre maggiori introiti dagli sponsor.

Juliano Belletti, vice-presidente delle relazioni internazionali del club si sta muovendo sul mercato e ha già contattato oltre che Kakà anche Ronaldinho Gaucho.

Altre squadre ci avevano provato a riportare Kakà in Brasile ma senza successo. Il centrocampista ha ascoltato l’offerta del Coritiba ma ha risposto che rimarrà negli USA fino a fine contratto con l’Orlando City.  Kakà, all’età di 34 anni potrebbe voler chiudere la carriera in un club brasiliano e per questo il Coritiba non mollerà.

Ronaldinho invece è senza squadra da quando ha lasciato il Fluminense nel settembre 2015.

La strategia del Coritiba, secondo Belletti, è aumentare grazie all’acquisto di giocatori come Kakà e Ronaldinho il valore di marketing della maglia, potendo attrarre quindi sponsor importanti oltre che incrementare i biglietti e gli abbonamenti.

drogba corinthians

A gennaio in Brasile è periodo di calciomercato. Per la nuova stagione che sta per iniziare, prima con i campionati statali e poi con il Brasileirao 2017, i club brasiliani iniziano a presentare i nuovi acquisti. Il Palmeiras, vincitore dell’ultimo campionato brasiliano,  è una delle squadre brasiliane più attive sul mercato: prima l’arrivo di Felipe Melo dall’Inter, già entrato nei cuori dei tifosi. Oggi è stato il turno di Michel Bastos, anche lui transitato in Italia senza lasciare segno nella Roma, ma in Brasile legato soprattutto alla maglia dei rivali del Sao Paulo.

Durante la conferenza stampa, il giocatore ha dovuto rispondere alle tante domande dei cronisti sul suo passato con la maglia del tricolor paulista. Michel Bastos è tornato del difficile rapporto con la tifoseria organizzata che è arrivata a minacciarlo e aggredirlo. L’ex Sao Paulo ha anche avuto parole di stima nei confronti del suo nuovo compagno Felipe Melo con cui ha giocato nel Gremio oltre che nella Seleçao Brasiliana.

Il Corinthians tenta il colpo Drogba

Se il Palmeiras si rinforza, i rivali del Corinthians non stanno a guardare. Per tornare a essere competitivi nel Brasileirao e in Copa Libertadores, dalla Turchia è arrivato Kazim, ex compagno di Felipe Melo nel Galatasaray. Nonostante l’amicizia tra i due, il turco ha promesso di usare le maniere dure quando si incontreranno da avversari sul campo.  Oltre a Kazim, il sogno dei tifosi del Corinthians è l’acquisto di Didier Drogba, un affare che potrebbe delinearsi nelle prossime ore.

Il giocatore della Costa d’Avorio che è libero sul mercato ha già accettato i termini proposti dal Corinthians, circa 150 mila dollari al mese, ora si aspetta l’ok della dirigenza perché un emissario del club si rechi a Londra per portare a termine la trattativa. Didier Drogba, che nelle ultime 2 stagioni ha giocato con l’Impact Montreal, se tutto andrà bene, potrebbe essere un giocatore del Corinthians già da questo fine settimana.

Robinho contro Diego

Atlético-MG x Flamengo

Il Flamengo a 6 punti dalla capolista Palmeiras potrebbe addirittura scivolare in quarta posizione dopo questo turno. Affrontare il Galo al Mineirao non è impresa da poco, specie perché i bianconeri vengono da 12 vittorie consecutive in casa.

Pronostico: Atletico-MG | Over 2.5

Corinthians x Chapecoense

Con l’aiuto dell’America-MG il Corinthians è tornato tra le prime 6 in classifica. Lo Chapecoense è stato impegnato durante la settimana in coppa Sul-Americana mentre il tecnico Oswaldo de Oliveira ha avuto più tempo per preparare la squadra che dovrà fare a meno di Guilherme squalificato ma avrà Rodriguinho che appare in grande condizione.

Pronostico: Corinthians | Goal No

Atlético-PR x Cruzeiro

Dopo il passo falso con l’America-MG l’Atletico deve sperare che il Cruzeiro sia più concentrato sulla Copa do Brasil per sperare di recuperare terreno in campionato. La vittoria dei padroni di casa, potrebbe essere di misura.

Pronostico: Atletico-PR | Under 2.5

Botafogo x Coritiba

Il Coritiba torna da una faticosa trasferta in Colombia e avrà di fronte un Botafogo in salute. La formazione carioca viene da 5 vittorie consecutive ed ha un rendimento tra i più alti in questo girone di ritorno.

Pronostico: Botafogo | Over 2.5

Continua a leggere

carlos alberto torres

È morto oggi per un infarto Carlos Alberto Torres, idolo del Santos e per tutti in Brasile “o capitão”, capitano di quella mitica Seleçao brasiliana che ha sconfitto l’Italia nella finale del mondiale in Messico, nel 1970. Aveva 72 anni ed è stato stroncato da un infarto.

Esile, sguardo penetrante e grande personalità. Non c’era giocatore che non ascoltasse con attenzione le sue osservazioni, i suoi consigli o nella peggiore delle ipotesi, i suoi rimproveri.Ne aveva per tutti, anche per Pelé che tante volte dovette abbassare la testa.

Difensore di fascia, ha debuttato nel Fluminense, per poi passare al Santos di Pelé, quindi al Flamengo e ai Cosmos di New York. In Italia viene ricordato soprattutto per il gol del definitivo 4-1 contro gli azzurri nella finale di Mexico 1970 allo stadio Azteca. Nel 2004, Pelé lo ha inserito nel “Fifa 100”, la speciale classifica dei cento più grandi calciatori viventi secondo O Rei.

In Brasile sono stati tanti gli atleti e persone a rendergli omaggio sui social tanto che il sito brasiliano GloboEsporte.com ha riunito in una pagina tutti i tweet che da Ronaldinho a Pato, da Mattheus a Beckembauer stanno arrivando da tutto il mondo per salutare l’eterno capitano.

pronostici serie a brasiliana

INTERNACIONAL x FLAMENGO

Quando le due squadre si affrontarono all’andata l’Internacional era 2° in classifica e il Flamengo 6°. Ora è tutto diverso, con la formazione gaucha sprofondata nelle zone basse della classifica e il Flamengo che si batte con il Palmeiras per il titolo. I padroni di casa hanno 4 partite in casa fondamentali per raggiungere la salvezza. Questa è una di queste, ma il clima all’interno è tesissimo (con tanto di risse in allenamento) e il Flamengo è lanciatissimo.

PRONOSTICO: 2 | Goal Sì

BOTAFOGO x ATLÉTICO

Il Botafogo ha vinto 8 delle 11 partite nel girone di ritorno e in queste 8 vittorie non ha nemmeno subito gol. Il Galo invece è andato a rete 49 volte e con Fred e Robinho ha uno dei migliori attacchi della serie a brasiliana. Partita equilbrata, il pronostico è un pareggio con gol.

PRONOSTICO: X | Goal Sì

Continua a leggere

CalcioBrasiliano su Facebook

Segnalato da

Be Sport Network

Archivio